CORSI DI MUSICA

In seguito alla risposta dalla Regione Emilia Romagna alla FAQ relativa ai corsi di formazione da oggi riprendono le lezioni in presenza alla scuola di musica Ricci.

"L'articolo 25 comma 7 del DPCM 2 marzo 2021 consente i corsi di formazione individuali. Tale disposizione non incontra restrizioni in caso di classificazione della Regione in zona arancione o rossa. Pertanto, anche in zona rossa, sono consentite le lezioni in forma individuale (musica, canto, lingue straniere ecc.). Anche il Ministero dell'Interno, con nota inviata alla Prefettura di Forlì-Cesena il 25 marzo, precisa che le iniziative inerenti la didattica musicale possono svolgersi in presenza con la modalità individuale, fermo restando il puntuale rispetto delle vigenti disposizioni in materia di prevenzione e contrasto dell'emergenza sanitaria. "



Contributo per l'educazione musicale

https://scuolemusica.beniculturali.it/scuolemusica/fe/scuolemusica/pageloginscuolemusica.aspx?fbclid=IwAR1jzFzIUsVPTXE6jk8wdes0f9dLwxaqvM6avXXKlgf4ATGl047L0gzuDW0

È attiva da lunedì 15 marzo, la piattaforma informatica per l'invio delle richieste di contributi per l'educazione musicale dei minori di 16 anni, previsti dall'avviso pubblico del Ministero della Cultura, di concerto con il Ministero dell'economia e finanze e il Ministero dell'istruzione. Per l'anno 2020, il contributo è riconosciuto per le spese sostenute per la frequenza delle lezioni di musica dei figli minori di anni sedici già iscritti alla data del 23 febbraio 2020 a scuole di musica iscritte nei relativi registri regionali o per la frequenza di cori, bande e scuole di musica riconosciuti da una pubblica amministrazione. Potranno richiedere il contributo i nuclei familiari con ISEE (indicatore della situazione economica equivalente) fino a 30.000 euro. Il contributo può essere richiesto per una sola volta da ciascun nucleo familiare, a condizione che la spesa sia effettuata con versamento bancario o postale o mediante altri sistemi di pagamento diversi dal contante (previsti dall'articolo 23 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241).L'importo del contributo è di 200 euro per ciascun beneficiario. La richiesta di contributo deve essere compilata ed inviata esclusivamente in via telematica entro le ore 12 del 15 aprile 2021, utilizzando la specifica applicazione informatica disponibile al link https://scuolemusica.beniculturali.it/scuolemusica, seguendo le relative istruzioni fornite dal sistema informatico e nel manuale per il suo utilizzo. Per informazioni è possibile scrivere all'indirizzo: educazionemusicale@beniculturali.it o chiamare il numero 06.48291339 (attivo da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13).Fonte: Ministero della Cultura


PRENOTA LA TUA LEZIONE GRATUITA DI PROVA